Caputo's blog

Informatica, tecnologia, programmazione, fai da te, papercraft e papertoy

Promt dei comandi nell’esplora risorse

Settembre 16th, 2008 by Giovanni Caputo

“Command Prompt Explorer Bar”, è un tool che estende le funzionalità di Explorer integrando un sistema di accesso al Prompt. Una volta installato, consente digitando i tasti CTRL+M di avere accesso, via linea di comando, alla cartella correntemente aperta su Explorer.

l tool integra un sistema di gestione “Macro” che consente di automatizzare tutta una serie di azioni su linea di comando: Utilizzando il placeholder {0} è possibile referenziare i files correntemente selezionati nella finestra di explorer, passandoli come argomenti alla macro da eseguire, mentre il placeholder {1} viene utilizzato nel caso in cui debba essere passato come argomento alla macro un singolo file o directory. Altre info e download sul sito ufficiale.

Category: programmi | 1 Comment »

Creare collage di foto con Microsoft Autocollage 2008

Settembre 10th, 2008 by Giovanni Caputo

 

 

AutoCollage 2008 è una applicazione per Windows creata da Microsoft Research che permette di ottenere un collage di foto unite con bordi sfumati. Caricando le proprie foto il software provvederà a fondere le immagine in un’unica tavola. Autocollage 2008 include un algoritmo di riconoscimento dei volti che evita di coprire o tagliare la faccia dei protagonisti delle foto.

Purtroppo l’applicazione non è gratuita. E’ possibile scaricarla in prova per 30 giorni e poi passare all’acquisto ($19.95).

Category: Arte, programmi, Tecnologia | 1 Comment »

Ripristinare boot di linux(grub) dopo aver installato Windows

Agosto 27th, 2008 by Giovanni Caputo

Se avete a disposizione il cd di ubutu utilizzato per l’installazione dello stesso potere ripristinare molto velocemente l’accesso ad Ubuntu Linux dopo aver reinstallato Window.

Se infatti per motivi vari avete formattato la partizione dove era presente windows e installato una nuova versione di avrete notato che non è più possibile selezionare all’avvio il sistema operativo da utilizzare.

Per il ripristino di grub dovrete

  1. Effettuare il boot dal CD/DVD;
  2. Avviare Ubuntu Linux;
  3. Avviare il terminale;
  4. Digitare sudo grub, per poi premere il tasto Invio;
  5. Digitare find /boot/grub/stage1, per poi premere il tasto Invio;
  6. Appuntare il risultato del comando, che dovrebbe essere equivalente ad (HDx, y), dove al posto di “x” ed “y” ci sono dei numeri;
  7. Digitare root (hdx, y), per poi premere il tasto Invio;
  8. Digitare setup (hdx), per poi premere il tasto Invio;
  9. Attendere il messaggio di conferma circa l’avvenuta installazione di Grub, per poi digitare quit e premere il tasto Invio.

Category: Curiosità, Open Source, programmi | No Comments »

Dreamscene su windows XP

Agosto 17th, 2008 by Giovanni Caputo

Dreamscene è un componente aggiuntivo – installabile mediante Windows Update in Windows Vista Ultimate – utile ad utilizzare qualsiasi filmato come sfondo del desktop, al posto delle solite immagini fisse.

Scaricando xDesk2 da questa pagina e scompattando il contenuto dell’archivio xDesk2.CAB in una qualsiasi cartella per poter utilizzare il programma come un qualsiasi software no-install sarà possibile utilizzare Deamscene su Windows XP.

Una volta avviato, xDesk2 verrà rappresentato da un’icona accanto all’orologio, tramite la quale, facendo click destro, sarà possibile scegliere il filmato da utilizzare come sfondo del desktop ed impostarlo come meglio si preferisce (con quindi la possibilità di togliergli l’audio, metterlo in pausa, andare avanti, indietro ecc.).

Naturalmente questo  programma tende ad appesantire il sistema occupando circa 20 Mb di RAM quando è avviato.

Category: Novità, programmi, Tecnologia | No Comments »

Leggere partizioni ext/2 e ext/3 da windows

Luglio 28th, 2008 by Giovanni Caputo

Linux Reader è uno programma per Windows che consente di accedere (in sola lettura) a partizioni Ext2/Ext3 anche quando queste non sono leggibili da Linux, rendendo estremamente semplice il recupero dei file presenti nel filesystem. Il programma è anche in grado di creare immagini di intere partizioni e, pur non essendo software libero, rappresenta sicuramente uno di quei tool da tenere nella propria “cassetta degli attrezzi”, soprattutto se si lavora con entrambe le piattaforme.

Category: programmi | No Comments »

Microsoft rilascia Windows Live OneCare 2.5

Luglio 11th, 2008 by Giovanni Caputo

Microsoft ha lanciato una versione di Windows Live OneCare, la 2.5. Un “software” che consente di preservare il vostro pc da infezioni, spyware e altre intrusioni indesiderate.

Il nuovo aggiornamento supporta lo status di altri PC in un ambiente di rete, oltre ad avere un nuovo firewall, che viene regolato automaticamente.

Altre caratterisctiche di Windows Live OneCare 2.5 sono:

  • Supporto per la condivisione delle stampanti.
  • Ottimizzazione del tempo iniziale di caricamento del Windows.
  • Backup centralizzato e delle foto online.

Windows Live OneCare 2.5 può essere provato per 90 giorni gratuitamente.

Download| qui.

Read the rest of this entry »

Category: Antivirus | No Comments »

360desktop: desktop a 360 gradi

Luglio 9th, 2008 by Giovanni Caputo

http://www.360desktop.com/img/common/360_slideit.jpg

360Desktop permette di estendere la larghezza del nostro Desktop, di aprire programmi nelle varie porzioni del Desktop allargato e di spostarsi all’interno di questo attraverso una barra di spostamento.

Dopo aver scaricato e installato il programma dal segunente link cliccate sull’iconna di 360desktop presente sul Desktop. Viene cambiato lo sfondo del Desktop e quest’ultimo allargato: puoi spostarti nel Desktop allargato utilizzando la barra in alto a destra sullo schermo.

Dopo esserti spostato in una porzione del tuo nuovo Desktop allargato, puoi aprire un programma o una cartella che rimarranno aperti in quella porzione di Desktop.

E’ possibile fare avviare 360desktop ad ogni accensione del nostro computer: fai click con il tasto destro del mouse sulla sua icona presente accanto all’orologio di Windows, spostati nella voce Options e clicca sulla voce Launch on Windows Startup per spuntarla.

sito Internet di 360desktop

Read the rest of this entry »

Category: programmi | No Comments »

Installare Windows XP da una penna USB

Luglio 7th, 2008 by Giovanni Caputo

Ecco una guida per installare Windows XP da una penna USB.La procedura è un po’ lunghetta ma non complicata.

Occorrente:

  • penna USB da con capienza di minimo 1 GB
  • disco fisso con almeno 3 GB di spazio libero
  • Assicurarsi che, oltre la penna USB da utilizzare, non vi siano altri dispositivi removibili connessi al computer

Come procedere:

  1. Creare una cartella in C:, rinominandola in xpsource;
  2. Inserire il CD d’installazione originale di Windows XP nel lettore del PC;
  3. Copiare tutto il contenuto del CD nella cartella xpsource, ed attendere che il procedimento termini;
  4. Scaricare ed aprire l’archivio USB_MultiBoot_10.zip;
  5. Scompattare la cartella USB_MultiBoot_10 in C:;
  6. Aprire la cartella USB_MultiBoot_10 ed avviare il programma USB_MultiBoot_10.cmd;
  7. Premere un qualsiasi tasto;
  8. Digitare H e premere il tasto Invio;
  9. Nella finestra apertasi, selezionare la voce NTFS dal menu a tendina e cliccare su Start;
  10. Al termine della procedura di formattazione della penna USB, cliccare su Close;
  11. Tornare nella finestra di USB MultiBoot e digitare 1, seguito dalla pressione del tasto Invio;
  12. Selezionare la cartella C:\xpsource e cliccare su OK;
  13. Cliccare sul pulsante Cancel;
  14. Tornare nella finestra di USB MultiBoot e digitare 2, seguito dalla pressione del tasto Invio;
  15. Selezionare la chiavetta USB e cliccare su OK;
  16. Tornare nella finestra di USB MultiBoot e digitare 3, seguito dalla pressione del tasto Invio;
  17. Cliccare sul pulsante Yes ed attendere circa 15 minuti, per il compimento della procedura di copia dei file sul dispositivo USB;
  18. Cliccare nuovamente su Yes;
  19. Tornare nella finestra di USB MultiBoot e premere qualsiasi tasto;

Adesso, abbiamo ottenuto la nostra chiave USB con Windows XP, da utilizzare per poi installare il sistema operativo. Per avviare la procedura d’installazione, occorre riavviare il computer (mantenendo la chiavetta inserita), recarsi nel BIOS ed impostare la porta USB come preferita per il boot, effettuare un nuovo riavvio della macchina, e far partire l’installazione di Windows XP da chiave USB inserendo il valore 1.
Buona installazione a tutti!
Read the rest of this entry »

Category: Curiosità | 34 Comments »

Recuperare la versione precedente di un file su Windows Vista

Luglio 4th, 2008 by Giovanni Caputo

ShadowExplorer consente di accedere alle informazioni gestite dalla funzione Shadow Copy, qualunque versione di Windows Vista si utilizzi.

Momentaneamente  è possibile recuperare la versione precedente di un file solo su Windows Vista Ultimate.  Utilizzando però il programma gratuito ShadowExplorer è possibile estendere questa funzionalità ad ogni versione di Windows Vista anche in quella Home dove non è possibile usufruire dei servigi di Shadow Copy perché, pur essendo la funzione abilitata in modo predefinito, non può essere utilizzata dall’interfaccia utente.

ShadowExplorer deve essere sempre avviato in modalità amministrativa (tasto destro, Esegui come amministratore): il software, al termine dell’installazione, viene comunque configurato così da essere avviato con i diritti amministrativi.

Download| qui.

Read the rest of this entry »

Category: programmi | No Comments »

Trovare driver per i componenti sconosciuti di un pc

Luglio 2nd, 2008 by Giovanni Caputo

Dopo avere riprisinato un pc, assemblato o formattato ci si ritrova senza i driver di un determinato componente, di cui ignoriamo produttore e modello; se vogliamo che funzioni correttamente dobbiamo installare i relativi driver ma senza conoscere le sue credenziali è una ricerca impossibile.

Per chi usa Microsoft Windows è possibile risalire a chi ha prodotto l’hardware e di quale pezzo si tratta: basta aprire le proprietà del sistema (scorciatoia winkey+pausa), dalla linguetta hardware cliccare su gestione periferiche e selezionare dal menu contestuale (tasto destro) del componente in questione (avrà un punto interrogarivo accanto) la voce proprietà; dal menu a tendina presente nella linguetta dettagli va selezionata la voe ID istanza periferica e si otterrà quindi una stringa del tipo PCIVEN_10DE&DEV_0421&SUBYS…

In questa stringa vanno identificate le cifre seguenti VEN (Vendor) e DEV (Devide ID) che rappresentano il produttore ed il modello: una volta trovate, si può risalire al nome preciso del pezzo usando l’archivio di PCI Database. Per trovare il driver adatto basterà recarsi sul sito ufficiale del produttore e scaricarlo.

Read the rest of this entry »

Category: Siti Web, Varie | No Comments »