Archivi tag: iphone

Video recensioni delle applicazioni dell’iPhone

AppVee - The definitive source for iPhone App reviewsAppVee è un sito con recensioni delle applicazione per iPhone. E’ possible navigare per categorie e visualizzare la lista delle 10 applicazioni più scaricate. Ogni recensione è corredata da un video  che spiega le caratteristiche del software. Non manca il classico giudizio (da 1 a 5 stelle) e la possibilità per gli utenti di esprimere la propria opinione scrivendo una recensione.

Un buon sito per farsi un’idea tra le applicazioni per iPhone, il cui numero aumenta di giorno in giorno.

Le migliori 25 applicazioni gratis per l’Iphone

Iphonetoolbox ha selezionato le migliori 25 applicazioni gratis per l’IPhone.

Ecco la lista completa:

1)Gestione task

Remember the Milk
Evernote

Noter

2) Documenti

Keypoint Beta 2

Zoho Office Suite

Google Docs Mobile

3) Social

Facebook

Hahlo

PocketTweets

Google Talk

Live Chat Rooms

4) Shopping

OneTrip

Food Network

iCart – Shopping list

5) Reading

Zinio Mobile Newsstand

iActu

Reader

Digg iPhone Application

6)Previzioni meteo

Foreca.mobi World Weather

AccuWeather

WeatherBug

7) Finanza

QuickBooks Online

Wesabe for iPhone

8 )Altri

Daily Wallpaper

Tabulate

Sbloccare iPhone 3g

L’“iPhone Dev Team” ha pubblicato un nuovo programma chiamato Pwnage Tool che permette di sostituire il firmware originale dell’iPhone con una versione di terze parti modificata, in modo da sbloccare il dispositivo, qualunque sia la versione del firmware installata.

Attualmente disponibile solo per Mac OS X ma presto lo sarà anche per Windows.

L’iPhone Pwnage Tool modifica gli archivi consentendo l’installazione di firmware di terze parti direttamente da iTunes.

Di seguito un video che mostra come installare.

Iphone, wordpress e web

Se avete un blog su piattaforma WordPress e volete rendere il vostro blog iPhone/iPod Touch compatible dovete assolutamente installare il plugin WPtouch. Dopo l’installazione andando su Opzioni-WPtouch (per versioni di WP 2.3 o precedenti) o in Setting-WPtouch (per versioni di WP 2.5 o successive)si può personalizzare il plugin. Innanzitutto avremo la pagina delle icone, dove appunto potremo aggiungere o scegliere le icone per il nostro sito.

La sezione Logo, Page and Icons serve per specificare il logo che vogliamo appaia in ogni pagina del nostro blog. La sezione Companion Support fornisce informazioni sui plugin supportati o meno, e spiega come è possibile personalizzare il sito affinché funzioni con WPtouch. Visitate anche le sezioni Template Switch Code e WP-Cache Compatibility per avere ulteriori dettagli su come settare il plugin.
Inoltre volevo segnalarvi iPhoneTester che permette di simulare un IPhone: basta inserire il sito Web da visualizzare e attendere il caricamento. Dopo qualche istante potremmo vedere il sito da noi richiesto come lo vedono i possessori di un iPhone 3G.

Il software, oltre che essere utilizzato comodamente online, può essere anche scaricato sul proprio computer.
Vi vorrei far notare che per poter utilizzare il servizio online, il browser, deve accettare l’utilizzo dei frame, dato che il sistema si basa proprio su questi per poter ridimensionare le pagine web richieste.
Infine manca poco all’uscita dell’applicazione per iPhone 3G che permetterà di utilizzare WordPress direttamente sul terminale della Apple. L’applicativo é infatti disponibile su iTunes AppStore ma é ancora in fase di review. Quindi, una volta passati tutti i test del caso, sarà possibile acquistare il sofware direttamente dallo store online. Sicuramente una manna dal cielo per i blogger sempre in movimento e con la mania dei prodotti apple.
Ieri è stata rilasciata una versione per iPhone/iPod Touch di WordPress che è disponibile gratuitamente sul App Store, è possibile scaricarla da qui.

Messenger sull’Iphone 3G

La compagnia indiana Geodesic,  ha prodotto interessanti client IM per molte piattaforme mobili, inoltre,  ha sviluppato e sta continuando a farlo, un interessante web application compatibile con iPhone la quale permette di chattare utilizzando account di molteplici Istant Messenger, tra i quali: Yahoo!, Gtalk, Windows Live Messenger e AIM. L’applicazione si chiama Mundu IM.
Basterà accedere a questa pagina con il vostro browser Safari integrato e iniziare ad usufruire dei privilegi che garantisce questo nuovissimo servizio web.
Di seguito potrete osservare lo screenshot dell’applicazione in questione e farvi un’idea di ciò che andrete ad utilizzare.

Continua la lettura di Messenger sull’Iphone 3G

Come usare l’iPhone su Linux Ubuntu

In questo articolo tratto da iphoneitalia è spiegato in modo dettagliato come gli utenti ubuntu possono utilizzare al meglio il proprio iPhone.

Gestire le cartelle dell’iPhone in SSH:

Al momento l’unico modo per visualizzare e gestire le cartelle dell’iPhone con Ubuntu è utilizzare il collegamento SSH.

Innanzitutto dovete assicurarvi di avere installato OpenSSH e BSDSubsystem sull’iPhone.

Per visualizzare tutte le cartelle dell’iPhone da Ubuntu basta andare in Risorse-Connetti al server e in “Tipo di Servizio” selezionare SSH.
Cliccate su Connetti e in “Nome utente” scrivete root mentre in “Password” digitate alpine. Cliccate di nuovo su Connetti e in pochi secondi verrà montata la partizione dell’iPhone, con possibilità di visualizzarne (e di gestire) tutte le cartelle.

Prima di scollegare l’iPhone ricordatevi sempre di smontare la partizione.


Montare l’iPhone tramite USB
:

Per chi ha Ubuntu 8.04 è necessario aggiungere una source: aprite Synaptic, cliccate su Impostazioni-Archivio dei pacchetti e in Software di terze parti cliccate su Aggiungi. Inserite quindi il seguente ATP:  http://ppa.launchpad.net/ipod-touch/ubuntu gutsy main e cliccate su “Ricarica”.

1 – Assicuratevi adesso di non avere installato libgpod.
2- Installate ipod-convenience per Amarok o gtkpod (o entrambi se preferite). Quando verrà chiesto inserite l’IP del vostro iPhone (visualizzabile nelle impostazioni o tramite bossprefs). Quando invece vi verrà chiesta la cartella in cui volete montare l’iPhone o lasciate quella di default (/media/ipod) oppure selezionate una cartella diversa, ricordandovi di usare sempre la stessa nei prossimi passaggi. Il pacchetto ipod-convenience installerà la cartella relativa.
3- Inserite l’iPhone alla porta USB.
4- Ora aprite il terminale e montate l’iPhone digitando:

$ iphone-mount

Quando richiesto digitate la password di root dell’iPhone, la solita alpine

5- Per smontare il dispositivo, sempre tramite terminale, digitate:

$ iphone-umount

Gestire la musica con Amarok e gtkpod:
Aprite Amarok:

1- Selezionate Settings – Configure Amarok – Media Device
2- Cliccate su Add Device
3- Selezionate Apple iPod Media Device
4- Ora scegliete il punto di montaggio, che di default è /media/ipod
5- Ora tornate alla schermata principale di Amarok e cliccate sull’icona a forma di ingranaggio di colore blu (Configure Amarok). Per il comando di Pre-Connect aggiungete iphone-mount, per quello di disconnesione aggiungete iphone-umount.
6- Ora in Device cliccate su Connect e dopo aver inserito la password l’iPhone apparirà in Amarok.
7- Ora cliccate sulle doppie frecce a destra dei tasti Connect, Disconnect e Transfer. Si aprirà un menù in cui dovete selezionare iPod – Set iPod Model – Moble Phones – iPhone.

Se le copertine non vengono caricate sull’iPhone, disinstallate libgpod v2 e installate libgpod v3 (verrà reinstallato anche Amarok). Ricollegate l’iPhone e cliccate su Refresh Graphics.

Per quanto riguarda gtkpod ecco cosa fare.

1- Assicuratevi di avere la versione 0.9.12 di gtkpod (la 0.9.10 da problemi con l’iPhone).
2- La prima volta che aprite gtkpod con iPhone collegato riceverete un errore, cliccate semplicemente su Ok. L’iPhone dovrebbe apparire automaticamente, se questo non accade allora dovete aggiungere il punto di montaggio /media/ipod manualmente dalle impostazioni del programma: Modifica/Preferenze/Impoosta il punto di mount.
3- Cliccate con il tasto destro sull’iPhone e selezionate Edit iPod Proprieties e modificate il modello preselezionato con l’iPhone.
4- Ora basterà aggiungere gli mp3 che preferite e salvare.

Con questa guida non avrete più nessun problema nell’usare l’iPhone con Ubuntu.

Questo è il link della guida originale (in inglese).