Caputo's blog

Informatica, tecnologia, programmazione, fai da te, papercraft e papertoy

Estrarre testo da una immagine gratuitamente – OCR

Febbraio 28th, 2010 by Giovanni Caputo

La tecnica OCR (Optical Character Recognition) consente di estrarre il testo da un’immagine o documento PDF.

Ecco come fare per estarre testo da un’immagine con Google Docs: il servizio in fase beta è già disponibile e lo potete provare recandovi al seguente link:  OCR google Docs.

Per provarla  basterà inserire un’immagine  in formato JPEG, GIF o PNG e il servizio OCR di Google provvederà  direttamente a  convertire in testo editabile il file esaminato.

Category: Siti Web, Tecnologia | No Comments »

Template per i Google Doc

Luglio 17th, 2008 by Giovanni Caputo

template per i google doc

Nella giorna di ieri Google ha annunciato la disponibilità di template per i propri Google Doc.
Che sia per un foglio di calcolo, una presentazione oppure un testo scritto generico, è ora possibile scegliere uno dei 309 template disponibili da associare al documento creato.

I template sono organizzati per categorie come ad esempio “Lettere e Fax”, “Calendari e pianificazioni” oppure “Lettere e fax”, secondo il gusto degli utenti e anche il numero di utilizzatori. Oltre a queste modalità è offerto un utile storico dei template che abbiamo già utilizzato in passato.

Read the rest of this entry »

Category: Novità, Siti Web | No Comments »

Microsoft Albany, alternativa a Google Docs

Marzo 27th, 2008 by Giovanni Caputo

Alcuni beta tester già contattati da Microsoft per Office e Windows Live OneCare hanno recentemente ricevuto un invito a provare Albany, un nuovo e ancora alquanto criptico prodotto realizzato dalla società di Redmond. Se le prime indiscrezioni vedevano il progetto accostato ad una sorta di pacchetto costruito intorno a Microsoft Works, voci più accreditate vedono ora Albany come una sorta di incrocio tra Windows Live OneCare, Office Live Workspace e Office Home and Student Edition indirizzato al mercato consumer e quindi dal prezzo alquanto contenuto. L’approccio di Microsoft dovrebbe includere sia applicativi software che servizi online in concorrenza con quanto offerto da Google Docs and Apps.Microsoft non ha divulgato alcuna informazione in merito al nuovo prodotto e ha posto il veto alla diffusione di dettagli in merito alla nuova operazione; tuttavia, l’invito giunto ai beta tester può svelare qualche indizio: «Albany è indirizzato agli utenti Pc home e include software Microsoft e servizi che vanno incontro alle più comuni esigenze degli utenti Pc oltre ad offrire nuove funzioni capaci di garantire una esperienza semplice e pulita. Dal momento che Albany è stato studiato per il segmento consumer e non per quello enterprise, raccomandiamo di installare la beta su di un computer domestico, sebbene ciò non costituisca un requisito».

Microsoft sembra inoltre riferirsi ad un bundle di tre servizi/prodotti dal nome non ben specificato e definito come “ValueBox“, a suggerire una sua futura distribuzione attraverso un normale circuito di vendite come ad esempio Best Buy. Da una schermata di registrazione catturata da un beta tester si legge infatti: «ValueBox mette assieme tre grandi prodotti e servizi Microsoft per soddisfare le più comuni richieste dell’utenza Pc casalinga».

Dopo la proposta di Office Live Workspace, l’add-on collaborativo per Office, Microsoft sembrerebbe quindi intenzionata ad offrire un prodotto in diretta concorrenza con l’offerta di Google Docs and Apps.

Read the rest of this entry »

Category: Curiosità, Notizie, Novità | No Comments »

Torna Clippy, la graffetta di Office… su Google Documenti?

Marzo 19th, 2008 by Giovanni Caputo

Cliply, la graffetta di Google DocumentiVi ricordate la simpaticissima, per usare un eufemismo, graffetta Clippy di Microsoft Office? Si trattava dell’Assistente di Office, una sorta di “guida dell’applicazione che presentava varie funzioni di aiuto nella ricerca e offriva consigli basandosi sull’algoritmo Bayesian.” In tantissimi, dopo i primi interventi di Clippy, chiudevano definitivamente l’applicazione relegando la graffetta all’oblio, tanto che Microsoft ne ha decretato la definitiva dipartita con Office 2007. Clippy era inutile, a detta di Microsoft, vista la semplicità della nuova interfaccia grafica.

Su Google Blogoscoped qualcuno ha scoperto una parte di codice in Google Docs che permetterebbe di vedere sul proprio documento Cliply, imitazione, presa in giro da parte della grande G nei confronti del compianto Assistente di Office.

Non è chiaro se si tratti di qualcosa per il primo di aprile o di un easter egg. Certo che gli uomini di Google non perdono occasione per prendersi gioco degli amici di Redmond…

Read the rest of this entry »

Category: Curiosità | No Comments »

Comparare il contenuto di più documenti con Google Docs

Marzo 18th, 2008 by Giovanni Caputo

Se siete abituati a collaborare con altre persone, sarete certamente incappati nel problema relativo alla gestione di più versioni del medesimo documento.

Per verificare quali differenze vi siano tra più file, è possibile adottare numerose utilità: WinMerge, ExamDiff, Beyond Compare ed Altova, soltanto per fare qualche nome.

Perché, però, non usare Google Docs (in italiano, Google Documenti e Fogli di lavoro) per paragonare il contenuto di più documenti?
Il servizio online messo a disposizione dal colosso fondato da Larry E. Page e Sergey Brin, tiene infatti traccia delle varie revisioni che ha subìto un documento. Attualmente in versione e beta ed si riscontrano alcuni problemi durante la fase di esportazione in formato doc o rtf soprattutto quando sono presenti tabelle molto lunghe.

Il trucco è semplice: è sufficiente aprire un nuovo documento Google Docs, incollarvi il testo da comparare, salvarlo (File, Salva) ed, infine, sostituirlo con il testo del secondo documento.

Ricorrendo alla cronologia delle revisioni (scheda Revisioni) di Google Docs, è possibile fare in modo che vengano subito automaticamente evidenziate le vari differenze esistenti tra i documenti.

E’ infatti sufficiente selezionare le revisioni da confrontare e premere il pulsante Confronta selezionati.

 

 

 

Read the rest of this entry »

Category: programmi, Siti Web | No Comments »

Microsoft Office Live ora disponibile per tutti

Marzo 5th, 2008 by Giovanni Caputo

Microsoft Office Live ora disponibile per tutti Il servizio Office Live, partito inizialmente come beta ad inviti, ora sarà disponibile a tutti pubblicamente. Quello che si rivelerà come il più potente avversario di Google Docs sarà disponibile per tutti in inglese, ma chiunque potrà iscriveri.

Ma Office Live workspace non sarà solamente Suite per l’ufficio, perchè comprenderà numerosi servizi utili. Notifiche via email: grazie ad una email di notifica l’utente sarà sempre aggiornato sulle modifiche ai suoi documenti condivisi. Collegamenti diretti: sarà possibile salvare un documento come se fosse una pagina dei preferiti. Multi-upload: gli utenti potranno caricare più documenti contemporaneamente.

E’ importante segnalare che per usare Office Live sarà necessario scaricare e installare l’Office Add-on, che si integrerà con l’account Live personale. Successivamente all’installazione di questo add-on, sarà subito possibile salvare i documenti nel proprio spazio e condividerli. Come concetto è del tutto simile a Google Docs, ma con il vantaggio di lavorare con una interfaccia famosa e conosciuta come quella di Microsoft Office.

E’ già stato annunciato che questo prodotto non consentirà l’integrazione con servizio di terze parti, almeno per il momento, e ovviamente non prevediamo nessuna integrazione con Google Docs, con il quale Office Live instaurerà presto una guerra feroce. Read the rest of this entry »

Category: Novità | No Comments »