Celestia

The Pleiades Celestia è un programma free che fa da planetario. E’ possibile con pochi click navigare nel sistema solare e uscirne per viaggiare tra centinaia di migliaia di stelle.

Se non bastasse l’immensa ricchezza del cosmo incorporata (in parte) è possibile scaricare pacchetti di altre stelle, per far crescere il proprio planetario.

Su Motherlode si trovano molti nuovi add-on, texture aggiornate dei pianeti e addirittura la Discovery da mettere in orbita nei pressi di Giove o l’Enterprise in qualche galassia lontana lontana.

Grazie a tutti

17/12/’07

Proclamato dottore con il massimo dei voti dalla prof. Esposito. E chi lo doveva dire!!!! Dopo le varie vicende è stata proprio lei a farlo!!

Naturalmente non poteva mancare la figura di m… giornaliera. Il ringraziamento di tale figura va ai colleghi. Ringraziamento che ho riportato nell’opportuna sezione della tesi di laurea ma che, forse, non meritavano. E’ necessario, a tal punto, pubblicare i loro nomi magari qualcuno non sa con chi deve prendersela:
Francesco Castoro(stud. di informatica), Giuseppe Calitri(stud. di informatica), Alloggio Michele(stud. di matematica)

Vi allego di seguito i fotomontaggi da loro realizzati.(cliccare sulle foto per ingrandirle)

Ringraziamenti(estratto dalla tesi di laurea)È difficile in poche righe ricordare tutte le persone che, in vario modo, hanno contribuito a rendere particolare questi anni. Spero di non dimenticare nessuno.
È doveroso ringraziare coloro i quali hanno reso possibile la realizzazione di questa tesi: il prof. Donato Malerba e il prof. Michelangelo Ceci. Non posso dimenticare il dott. Fabio e la dott.ssa Eliana per il loro sostegno e i loro consigli. Infine un ringraziamento a Raffaella che ha dovuto rispondere alle mie tante domande.
Voglio ringraziare anche tutti i miei amici ed i “colleghi”, o meglio ex-colleghi per un giorno, visto che si riprenderà molto presto a studiare, in particolare Michele (il matematico dalle “grandi“ vedute e dalle tante “chiacchere” ), Giuseppe (il dolce informatico), Ciccio(il roditore, dalla bionda chioma e dall’oblungo pelo, a rischio di estinzione) la cui compagnia ha reso più gradevoli questi anni. Gli stessi che vorrò sopprimere dopo aver visto i fotomontaggi da loro realizzati con le tantissime foto scattate, ovunque, senza il mio permesso. Non posso dimenticare Davide che, nonostante il sul lavoro, è riuscito pazientemente a realizzare, anche se con qualche difetto, quello che gli chiedevo durante la preparazione dei progetti. Infine, non perché meno importante, un ringraziamento particolare a Maria per il sostegno, la pazienza e la comprensione.
Un grazie di cuore ai miei genitori, cui ho dedicato la mia tesi, che con il loro sostegno economico e morale mi hanno permesso di raggiungere questo traguardo e che hanno sempre mostrato, per quello che faccio, tanta fiducia spronandomi ad andare avanti per la mia strada. Senza di voi non sarebbe stato lo stesso! Solo uno “scusa!” per mio padre, per le falsità degli ultimi tempi, ma era solo per fargli una sorpresa!
Un ringraziamento a mia sorella che ha dovuto, molto spesso, lasciarmi disponibile anche il secondo computer di casa.
Ringrazio tutti coloro i quali, in un modo o nell’altro, hanno creduto in me, tutti i parenti e in particolare nonno Giovanni e nonno Vito che avrebbero gioito per me e con me in questo momento.

Progettare un giardino

Garden Puzzle permette di progettare e personalizzare un giardino.

Potremmo realizzare il nostro giardino dei sogni  caricando uno scenario e trascinando i vari oggetti: alberi, piante, arredamento da giardino ecc..

Inoltre, se registrati, potremo anche caricare la foto del nostro giardino, e dunque arricchirla con tutti i vari elementi messi a disposizione.

Informatica, tecnologia, programmazione, fai da te, papercraft e papertoy