Caputo's blog

Informatica, tecnologia, programmazione, fai da te, papercraft e papertoy

Certificare applicazioni per telefoni Symbian

Settembre 24th, 2009 by Giovanni Caputo

Qualche anno addietro Symbian, con l’edizione 9.x del sistema operativo, introdusse un“supervisore” che non consentiva l’installazione dei programmi e dei giochi se non erano prima certificati da Symbian stessa. Inutile dire che fu introdotto per combattere il fenomeno della pirateria. Così cominciò a rilasciare dei certificati personalizzati sulla base dell’imei dei dispositivi, conseguentemente limitò anche gli sviluppatori dei software, che non potevano pubblicizzare i propri programmi senza l’autorizzazione di Nokia. Fu così creato Symbiansigned, un sito direttamente promosso dalla Symbian Ltd. che forniva certificati su richiesta. Col passare del tempo, le restrizioni sul sito divennero sempre più pesanti, fino ad arrivare ad una chiusura praticamente totale.

te un certificato perciò, saremo in grado di certificare, scusate il gioco di parole, le nostre applicazioni con il nostroIMEI e quindi autorizzarle ad essere installate sul nostro dispositivo. Esistono programmi che non necessitano di essere certificati: alcuni lo sono già, e sono prodotti da importanti società (fring, Windows Live Messenger, tutti i programmi dei Beta Labs di Nokia, come Sports Tracker e Step Counter, o Maps) o dalla Nokia stessa, ma all’incirca il 60-70% dei programmi in rete richiede certificazione. La certificazione si applica a tutti i cellulari Nokia (ma non solo) che abbiano OS Symbian 9.1 o successivi. Tutti i modelli dopo l’N73 richiedono certificazione, così come alcuni Samsung e LG [lista completa]che possiedono OS Symbian sopra elencato, ma vediamo come bypassare questo problema in modo semplice e veloce.

1. Per ottenere un certificato portiamoci al seguente indirizzo e clicchiamo sull’ultimo ologramma in alto a destra.(vedi immagine). 2. Per facilitare le operazioni, facciamo riferimento allo screen tradotto e, inseriamo i nostri dati, nome utente, e-mail, password, conferma password,codice captcha. Confermiamo la nostra registrazione.
3. Rimanendo loggati, portiamoci a questa pagina e clicchiamo sul bottone verde. (vedi immagine). 4. Ora dovremo inserire il nostro codice IMEI, confermandolo nella seconda casella, clicchiamo sul bottone verde, se non ricordate il codice IMEI basterà digitare sul vostro telefono*#06#:
5. A questo punto dovremmo aspettare qualche ora (a volte qualche giorno). Successivamente accediamo al nostro account per verificare lo stato del nostro certificato. 6.Spostiamoci sul secondo Tab, vedi immagine, se appare il vistoil certificato è pronto, a questo punto procediamo con il download, ed ecco il nostro certificato in men che non si dica!

A questo punto scarichiamo SISSigner (PW: fask), questo software permette di eseguire la procedura a partire dal certificato personale e dalla key presente sul proprio pc, Tutto ciò che occorre è un certificato (cer) ed una chiave (key), ottenute in precedenza. A questo punto vediamo come “signare” la nostra applicazione.

1. Una volta scaricata la certificazione, decomprimiamo il file in una cartella a piacere, e aggiungiamo nella stessa cartella i files .CER e .KEY 2. Lanciamo SisSigner.exe e dal tab sign sis file, premendo il tasto browse per caricare l’applicazione da certificare.
3. A questo punto carichiamo col tasto browse il file.CER e il file .KEY, il campo key file passwordlasciamolo in bianco e premiamo il tasto SIGN. Immediatamente si aprirà una finestra DOS che ci avviserà della certificazione conclusa con successo. 4. Un’alternativa valida per certificare le nostre applicazioni èandy.ehandysoft. Basterà inserire il proprio codice IMEI, il codice di sicurezza e cliccare su Submit, dopo 12 ore il nostro certificato sarà pronto da scaricare.
MAGGIORI INFORAMZIONI
Sito Ufficiale Download
Sito Ufficiale

Fonte: chicchedicala

Questo post è stato postato giovedì, Settembre 24th, 2009 at 16:13 nella categoria Novità, Tecnologia, tutorial. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo attraverso RSS 2.0 feed. Puoi lasciare un commento, o trackback dal nostro sito.

Lascia un commento

You must be loggati to post a comment.