Caputo's blog

Informatica, tecnologia, programmazione, fai da te, papercraft e papertoy

DOSbox – Eseguire i vecchi programmi in DOS

Aprile 5th, 2008 by Giovanni Caputo

Quanto tempo abbiamo passato giocando con nostro caro vecchio PC. Giochi, in DOS come Prince of Persia non avevano nulla da invidiare a quelli moderni in termini di giocabilità. E che dire dell’ immenso numero di applicazioni compatibili con questo sistema operativo? DOSbox è un programma gratuito e multipiattaforma che permette di far girare i vecchi programmi in DOS con i moderni sistemi operativi. L’ installazione del programma è molto semplice, l’utilizzo un po’ meno. Dopo aver eseguito l’ applicazione si deve creare una directory su c: esempio c:\dos. Successivamente si monta la directory creata: Z:\>mount c c:\dos ed infine si cambia l’ unità disco da quello virtuale “Z” a quella reale “C” con il comando c:.Il programma DOSbox sfortunatamente non risconosce la localizzazione nostra tastiera. Di conseguenza con la tastiera italiana per ottenere i due punti si deve utilizzare il tasto “ç” e per la barra il tasto “>“. A questo punto siete pronti per far girare le vostre applicazioni preferite. Scaricate ad esempio il gioco che vi interessa da questo indirizzo (o com emule), scompattatelo in un opportuna sottodirectory di c:\dos e andate sulla directory del gioco con: cd mygame. Eseguite il file .exe o .com e buon divertimento!Fonte: pucciom

Questo post è stato postato sabato, Aprile 5th, 2008 at 17:10 nella categoria programmi. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo attraverso RSS 2.0 feed. Puoi lasciare un commento, o trackback dal nostro sito.

2 responses about “DOSbox – Eseguire i vecchi programmi in DOS”

  1. Matteo.Troiano said:

    Dopo aver installato Dosbox, spostarsi nella directory /usr/share/doc/dosbox e scompattare il file dosbox.conf.example.gz nella directory /usr/bin (attenzione farlo con i privilegi di root). Quasi alla fine del file trovare e modificare la voce keyboardlayout= aggiungendo la sigla it dopo il segno di uguale. Rinominare il file in dosbox.conf. All’avvio di dosbox la tastiera italiana sarà riconosciuta.

  2. Giovanni Caputo said:

    grazie…

Lascia un commento

You must be loggati to post a comment.