Caputo's blog

Informatica, tecnologia, programmazione, fai da te, papercraft e papertoy

Excel sbaglia i conti dopo l’applicazione di una patch

Marzo 18th, 2008 by Michele.Alloggio

In un messaggio di allerta a firma di Bill Sisk, security response communications manager di Microsoft, si fa presente come gli aggiornamenti di sicurezza introdotti dalla patch MS08-014, rilasciata lo scorso Martedì , possano causare qualche problema di calcolo in Excel.

Secondo Sisk, l’installazione dell’aggiornamento “porterebbe Microsoft Excel 2003 a restituire conteggi errati nel caso in cui vengano impiegate sorgenti di dati esterne”. In particolare, Excel 2003 SP2 ed Excel 2003 SP3 fornirebbero un risultato nullo allorquando vengano utilizzati dati esterni (“Real Time Data”) in una funzione Visual Basic for Applications o in una macro.

“Se utilizzate meccanismi che poggiano sull’uso di sorgenti Real Time Data, vi suggeriamo di effettuare dei test aggiuntivi prima di distribuire l’aggiornamento MS08-014 sulle workstation aziendali”. E’ così rissumibile l’aggiunta che è stata introdotta sul bollettino di sicurezza pubblicato lo scorso Martedì, nell’ambito del “patch day” mensile del colosso di Redmond.

Real Time Data od “Importa dati esterni” è una funzionalità che consente agli utenti di estrarre dati, per successive elaborazioni, da una vasta schiera di sorgenti, siti web compresi. Si tratta di una possibilità particolarmente utile per tenere traccia delle variazioni di borsa, di dati contabili, di statistiche e così via.

“Stiamo già testando una patch per la risoluzione del problema”, ha dichiarato Sisk. Nel frattempo, Microsoft suggerisce agli utenti che usano macro facenti riferimento a sorgenti Real Time Data di aggiornare ogni cella in modo individuale anziché estendere l’azione della macro ad un array di celle.

da http://www.ilsoftware.it

Questo post è stato postato martedì, Marzo 18th, 2008 at 00:42 nella categoria Notizie, programmi. Tags:, , .
Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo attraverso RSS 2.0 feed. Puoi lasciare un commento, o trackback dal nostro sito.

Lascia un commento

You must be loggati to post a comment.