Caputo's blog

Informatica, tecnologia, programmazione, fai da te, papercraft e papertoy

Novità wifi UNIBA

febbraio 23rd, 2008 by Giovanni Caputo

logo1.jpgIn un precedente post, vi ho segnalato che era stata abilitata la rete wifi presso l’ UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI. Vi ho anche inserito il link alla guida per impostare la connessione su windows XP. La stessa guida è molto utile per impostare su Windows VISTA la rete anche se è prevista a breve una guida apposita.Invece oggi voglio segnalarvi le guide per mac con le quali configurare la rete wifi dell’UNIBA.

Per TIGER

Per LEOPARD

Vi riporto altre info generali:

Requisiti di Sistema

Prima di procedere alla configurazione del vostro notebook, palmare o smartphone effettuare i seguenti controlli:

  • Accertarsi che sia dotato di una scheda di rete Wireless 802.11 a/b/g
  • Assicurarsi che l’antenna sia attiva dal pannello di gestione delle connessioni.
  • Aver installato un sistema operativo che supporti gli standard 802.1x e PEAP(TTLS): Microsoft WindowsXP con Service Pack 2, Mac OS X 10.4 o successiva, Linux, Windows Vista.

Come accedere al servizio

Per accedere al servizio è necessario trovarsi all’interno di una delle aree di copertura del segnale. (tabella di riferimento)

  1. Verificare la presenza di reti wireless nella zona (visualizza elenco reti)
  2. selezionare l’SSID “UniBA-STUDENTI” e procedere alla connessione secondo i parametri indicati:
    • Nome Rete (SSID):UniBA-STUDENTI
    • Autenticazione:IEEE 802.1x Tipo EAP Protected EAP (PEAP/TTLS)
  3. Effettuare l’autenticazione sulla rete wireless configurando il browser (Mozilla/Firefox, Internet Explorer, Safari,Opera) e indicando che per l’accesso ad Internet dovrà essere utilizzato un server proxy:

Configurazione manuale del server proxy http: wifiproxy.ict.uniba.it Porta 8080

Questo post è stato postato sabato, febbraio 23rd, 2008 at 12:09 nella categoria Novità. Tags:, , , , .
Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo attraverso RSS 2.0 feed. Puoi lasciare un commento, o trackback dal nostro sito.

Lascia un commento

You must be loggati to post a comment.