Caputo's blog

Informatica, tecnologia, programmazione, fai da te, papercraft e papertoy

DIA per windows

Febbraio 19th, 2008 by Giovanni Caputo

http://www.gnome.org/projects/dia/images/dialogo.jpg

Dia nasce come un programma freeware ed opensource.
Nasce su piattaforma Linux come uno dei progarmmi ormai più funzionali e noti nel suo settore a tal punto da essere inserito automaticamente in tutte le distribuzioni del “pinguino”. Nasce successivamente la sua versione per Windows che riporta numerose differenze con le sue origini base, ma ugualmente si è affermato come uno dei migliori programmi nel settore della generazione di grafici orientati alla programazione.

Le tipologie di grafici possibili da creare sono tante ed innumerevoli; annoveriamo tra le tante gli schemi ER per poter graficare i databases, i sequence diagrams per creare diagrammi UML, diagrammi per lo studio delle reti dei calcolatori (con formalismo CISCO), e così via.

Potete vedere sul sito ufficiale tutte le caratteristiche di questo programmino davvero molto versatile. L’elevata quantità di tipi di grafici che gestisce e dei formati sui quali lavora, sono i due punti di forza di questo programma.

Creato sulle fondamenta GTK+, e proposto su licenza GPL, Dia è concepito per somigliare al programma commerciale “Visio“.

Può caricare e salvare diagrammi in formato XML personalizzati, (compressi in Zip per guadagnare spazio sul disco), può esportare diagrammi in formato EPS (PostScript incapsulati) o SVG e può stampare diagrammi ivi compresi quelli che si estendono su più pagine. È possibile creare degli script per Dia usando Python.

L’unica pecca è che il tool da utilizzare non resta selezionato dopo la creazione dell’oggetto.

Questo post è stato postato martedì, Febbraio 19th, 2008 at 16:54 nella categoria programmi. Tags:, , , .
Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo attraverso RSS 2.0 feed. Puoi lasciare un commento, o trackback dal nostro sito.

Lascia un commento

You must be loggati to post a comment.